Alberto II positivo, sabato chiudono locali e casinò

Il coronavirus non risparmia il Principato di Monaco, nuove restrizioni per evitare il propagarsi dei contagi

Alberto II positivo, sabato chiudono locali e casinò

Il coronavirus non risparmia il Principato di Monaco e colpisce il personaggio più illustre, Alberto II di Monaco. “La salute di Alberto II non desta alcuna preoccupazione – si legga in una nota diramata agli organi di stampa – il principe può continuare a lavorare dai suoi appartamenti privati”. Alberto di Monaco aveva fatto il tampone ad inizio settimana, tre giorni dopo che il ministro di Stato Serge Telle aveva annunciato di essere risultato positivo al test.

“Alberto II è seguito da vicino dal suo medico curante e da specialisti dell’ospedale Principessa Grace – si legge nella nota –  che riporta un nuovo appello del principe al rispetto delle misure restrittive adottate dalle autorità. Da sabato a mezzanotte fino a nuovo ordine saranno chiusi i luoghi pubblici non essenziali per la vita del Paese, compresi i casinò simbolo del Principato”.


Correlati