Rizzo, ricorso respinto

La Corte d'appello dice no all'istanza del Catania, che chiedeva la riduzione della squalifica del centrocampista

La Corte Sportiva d’Appello Nazionale, presieduta da Stefano Palazzi, ha respinto il ricorso del Catania avverso la squalifica per due giornate inflitta a Giuseppe Rizzo dopo la partita con la Viterbese.
Il centrocampista rossazzurro era stato fermato “perché al termine della gara prima di rientrare negli spogliatoi calciava con violenza il pallone in direzione dell’arbitro, senza colpirlo”.
L’espulsione dell’arbitro Meraviglia ha portato al doppio stop, confermato dalla corte d’appello. Rizzo, che ha già saltato la partita con il Monopoli, sarà dunque assente nella trasferta contro la Cavese, in programma domenica alle 17.30 allo stadio Romeo Menti di Castellammare di Stabia.

scroll to top
Hide picture