L’attesa è lunga, sfonda porta ambulatorio

Modica. Un paziente che attendeva una visita ortopedica nell’ospedale Maggiore ha poi tentato di scagliarsi contro i medici

L’attesa è lunga, sfonda porta ambulatorio

MODICA (RAGUSA) – Spazientito per la lunga attesa per una visita ambulatoriale ortopedica nell’ospedale Maggiore di Modica ha sfondato con un calcio la porta della stanza dove in quel momento il medico stava visitando un altro paziente.

Poi l’uomo, originario di Ispica, ha tentato di scagliarsi contro il personale ospedaliero prima di essere fermato e denunciato dall’Asp di Ragusa.


Correlati