Armi e munizioni in casa: arrestato

Giarre. Il 59enne consegna spontaneamente un fucile, nel magazzino i carabinieri ne trovano altri due

GIARRE (CATANIA) – I carabinieri di Macchia di Giarre hanno arrestato il 59enne Alfio Russo per detenzione abusiva di armi e munizioni.
L’uomo, alla perquisizione dei carabinieri nella sua casa in via Filippo Meda, ha consegnato un fucile giustificandone il possesso come cimelio di famiglia. Ma i militari, non convinti, hanno esteso la perquisizione trovando nascosti in un magazzino, sotto cumuli di materiali vari, altri due fucili e una grande quantità di munizioni per la caccia.
Le armi sequestrate, con i contrassegni matricolari, non risultano essere censite in banca dati e, pertanto, saranno inviate al Ris dei carabinieri di Messina. Russo è stato portato nel carcere catanese di Piazza Lanza.

scroll to top
Hide picture