Giarre, tabaccheria automatica fa il botto

Distruggono con l’esplosivo un distributore di sigarette per portare via l’incasso. Il titolare: “Danni per 25 mila euro”. FOTO

Giarre, tabaccheria automatica fa il botto

GIARRE (CATANIA) – Prendono di mira il distributore di sigarette di una tabaccheria in via Luigi Pirandello a Giarre e per portare via l’incasso i malviventi scelgono di usare l’esplosivo. Un botto alle 4 del mattino a risvegliato gli abitanti della zona, ma i ladri non hanno desistito portando via i soldi e i pacchetti rimasti integri dopo l’esplosione.

“Questo è quello che rimane del distributore di sigarette installato fuori della mia tabaccheria meno di 3 anni fa – commenta il titolare Giovanni Barbagallo – Un danno economico superiore ai 25 mila euro, che nessun’assicurazione mi risarcirà mai, al quale si aggiunge la beffa di vedersi colpiti per la seconda volta e con analoghe modalità in meno di cinque anni. Adesso mi resta da pagare la metà del prestito concesso per l’acquisto del macchinario, da pagare”.

Barbagallo, conosciuto nella zona per essere già consigliere comunale e militante della Lega, resta l’amaro in bocca “per un gesto da carogne, da vili o tossici e rimane l’assoluta gratitudine agli uomini dell’Arma dei Carabinieri che mi hanno prestato subito soccorso, supporto e conforto”.


Correlati