‘Caramelle’ e auto rubate: retata a Librino

Catania: la polizia sequestra chili di botti anche a San Cristoforo

‘Caramelle’ e auto rubate: retata a Librino

CATANIA – Tra ieri e oggi la polizia di Catania ha effettuato controlli straordinari nel quartiere di Librino concentrando la propria attenzione in viale Moncada dove sono state indagate 4 persone, contestati 8 reati, eseguiti 3 sequestri, trovata una Ford Ka rubata, identificate molteplici persone e contestate sanzioni per detenzione e vendita illegale di migliaia di pezzi di materiale esplodente e fuochi d’artificio.

In particolare due giovani avevano anche le cosiddette “caramelle” artigianali, create manualmente da persone non autorizzate e spesso non competenti, e dunque causa di gravi incidenti in occasione dei festeggiamenti di Capodanno.

Anche a San Cristoforo gli agenti hanno sequestrato 7 chili lordi di “botti” di vario genere. Altro materiale esplodente in vendita su improvvisate bancarelle posizionate in diversi punti della città è stato confiscato: in via Galermo, via Ammiraglio Caracciolo, piazza Risorgimento, viale Mario Rapisardi, corso Indipendenza, via Plebiscito. I 6.552 pezzi, per un peso complessivo di 60 kg, sono stati distrutti.


Correlati