Smartphone in bagno, bambina muore folgorata

Il telefono cade nella vasca, non c’è scampo per la piccola francese di 10 anni

Smartphone in bagno, bambina muore folgorata

PARIGI – Un’altra ragazzina morta folgorata mentre fa il bagno usando lo smartphone in ricarica. Erano le 19.15 di domenica sera quando la bambina di 10 anni è stata trovata senza vita nella vasca da bagno dalla madre nel loro appartamento del comune di Vitrolles, vicino a Marsiglia, in Francia.

Non c’è stato nulla da fare, come hanno constatato i medici dell’ambulanza chiamata dalla donna: la ragazzina non aveva avuto scampo quando il telefonino, collegato alla presa con il cavo di ricarica, era finito nell’acqua, morta dopo un arresto cardiopolmonare nel suo bagno.

Nonostante le indagini siano ancora in corso, in attesa che venga effettuata l’autopsia, il motivo principale pare essere “folgorazione”, ovvero il passaggio di elettricità da un agente esterno al corpo, tramite un conduttore, in questo caso l’acqua.


Correlati