Inseguimento a San Cristoforo: preso

Catania: ragazzo evade dai domiciliari e scappa a gran velocità vedendo gli agenti

Inseguimento a San Cristoforo: preso

CATANIA – La polizia di Catania ha arrestato il pregiudicato Giuseppe Santo Patanè, di 23 anni, per evasione dagli arresti domiciliari e resistenza a pubblico ufficiale. Ieri pomeriggio una pattuglia ha intimato l’alt a due uomini fermi con l’auto davanti a un chiosco-bar in piazza Caduti del Mare, nel quartiere di San Cristoforo. Alla vista degli agenti la macchina si è allontanata.

E’ nato un inseguimento con rischi per passanti e automobilisti. Una volta raggiunti, i due hanno proseguito la corsa a piedi, per poi cambiare le proprie direzioni in modo da rendere ancora più difficile la cattura.

Dopo l’ennesima corsa, i due agenti sono riusciti a bloccare uno dei due fuggitivi, ovvero Patanè, con numerosi precedenti penali per reati contro il patrimonio e in materia di armi. Era appena evaso dagli arresti domiciliari. Nessuna traccia del complice, che ha approfittato dell’arresto per dileguarsi a bordo dell’auto inseguita all’inizio.


Correlati