Messina

Arrestati tre presunti scafisti

MESSINA – La Guardia di finanza e la polizia hanno arrestato a Messina tre presunti scafisti sbarcati mercoledì scorso al molo Norimberga di Messina dalla nave Alan Kurdi della Ong tedesca Sea Eye, con a bordo 61 migranti. I tre hanno un’età compresa compresa tra 21 e i 25 anni e sono originari del Sudan, Somalia e Senegal. Si sono fatti dare denaro dagli extracomunitari per trasportarli in Italia “esponendoli a pericolo per la loro vita e incolumità fisica, sottoponendoli a trattamento inumano e degradante”.


Correlati