Fuga folle in corso Martiri della Libertà

Catania. La volante insegue due auto che sfrecciano: la Panda fa perdere le tracce, in manette il conducente dell’Alfa

Fuga folle in corso Martiri della Libertà

CATANIA – La polizia hanno arrestato Giuseppe Privitera, 30 anni, per reati di resistenza a pubblico ufficiale e ricettazione. Intorno alle 4.30, l’equipaggio di una volante ha notato una Fiat Panda e un’Alfa Mito percorrere a velocità sostenuta corso Martiri della Libertà e ha cominciato un inseguimento.

I due fuggitivi hanno continuato la loro corsa e, mentre la Fiat Panda riusciva a far perdere le proprie tracce, il conducente dell’Alfa Mito, tallonato dalla volante, ha perso il controllo dell’auto in via Domenico Tempio, scontrandosi frontalmente con una macchina parcheggiata sul margine della strada a bordo della quale si trovava un giovane che ha riportato lievi ferite.

Nonostante il forte impatto, il malfattore ha continuato a piedi la sua fuga, ma è stato inseguito dai poliziotti che, alla fine, sono riusciti a raggiungerlo e a bloccarlo. Da successivi accertamenti, è risultato che l’auto utilizzata per la fuga era stata rubata lo scorso 2 dicembre.


Correlati