Botto ad Aci Trezza: piromani maldestri fanno esplodere l’appartamento

Maneggiano incautamente polvere pirica: entrambi in ospedale con grandi ustioni

Botto ad Aci Trezza: piromani maldestri fanno esplodere l’appartamento

ACI CASTELLO (CATANIA) – Avrebbero maneggiato incautamente polvere pirica, provocando un’esplosione all’interno di un appartamento di Aci Trezza. Per questo sono stati arrestati due giovani di 25 e 31 anni.

I carabinieri sono intervenuti ieri sera su segnalazione telefonica che indicava una forte deflagrazione in un palazzo di via Paternò. Hanno trovato alcuni frammenti di un verosimile ordigno assemblato in modo alquanto rudimentale.

I due arrestati, soccorsi da personale del 118, sono stati trasportati all’ospedale Cannizzaro di Catania nel reparto “grandi ustionati” in terapia intensiva. A causa delle gravi condizioni sono stati immediatamente rimessi in libertà. Sono in corso ulteriori approfondimenti per far luce sulle motivazioni che hanno spinto i due ad assemblare l’ordigno. Il 25enne peraltro violava gli obblighi inerenti la sorveglianza speciale.


Correlati