Catania, bloccati i gemelli con la pistola

La polizia nota i due fratelli con fare sospetto in via Giannitto: bloccati dopo un inseguimento

Catania, bloccati i gemelli con la pistola

CATANIA – La Polizia di Catania ha arrestato due fratelli gemelli pluripregiudicati Concetto e Michele Mannuccia, 35 anni, per detenzione e porto di arma da sparo clandestina.

Agenti in servizio nel rione di San Cristoforo, hanno notato un’auto con fari spenti e motore accesso in via Giannitto. Dall’auto era sceso un uomo che si dirigeva con passo svelto verso una traversa lì vicino mentre l’autista della macchina rimaneva dentro come se fosse pronto a fuggire.

I Falchi, insospettiti, hanno deciso di avvicinarsi, uno dei due fratelli sceso dall’auto ha tentato di fuggire e durante l’inseguimento ha estratto dal pantalone una pistola. I poliziotti che nel frattempo si erano divisi bloccando il “palo” dentro la macchina, hanno intimato di gettare immediatamente l’arma. Il fuggitivo allora ha lanciato la pistola e ha continuato la fuga, ma è stato subito bloccato.

Dalla perquisizione sono stati trovati nell’auto 6 cartucce calibro 7.65 e alcune mazze di legno e ferro. I fratelli Mannuccia sono stati arrestati e portati nel carcere di Piazza Lanza.


Correlati