Spaccio marijuana e giubbotti antiproiettile

Catania. Controlli nel quartiere San Cristoforo: in manette pusher 58enne e una pregiudicata di 67 anni

Spaccio marijuana e giubbotti antiproiettile

CATANIA – I carabinieri di Catania, nel corso di un controllo ieri sera nel cuore del quartiere di San Cristoforo, ha arrestato il 58enne Vincenzo Campagna per spaccio di droga.

I militari, venuti a conoscenza che Campagna riceveva la clientela nella sua abitazione di via Testulla, si sono nascosti nel corpo scala dello stabile finché l’arrivo di un acquirente ha fatto uscire di casa il pusher consentendo ai carabinieri di farvi irruzione.

La perquisizione dell’immobile ha permesso di scoprire il nascondiglio dove lo spacciatore teneva la droga, una intercapedine ricavata sul tetto dell’abitazione, dove sono stati trovati 250 grammi di marijuana, un bilancino elettronico di precisione e 50 euro in contanti. Campagna è stato associato al carcere di Catania Piazza Lanza.

Durante i controlli, è stata anche denunciata una pregiudicata di 67 anni per ricettazione. I militari, perquisendo una delle case della donna in via Santa Maria dell’Aiuto, al momento in fase di ristrutturazione, hanno trovato dei sacchi di plastica nascosti tra i materiali di risulta contenenti due giubbetti antiproiettile, entrambi probabilmente rubati.


Correlati