Catania, tenta di strangolare la compagna

Nottata da incubo per una francese in vacanza: nel b&b nel quale alloggiava con il 27enne tracce di sangue e mobili a soqquadro

Catania, tenta di strangolare la compagna

CATANIA – La polizia di Catania ha soccorso ieri mattina una donna francese che aveva chiesto disperatamente aiuto a un passante dopo aver trascorso una nottata da incubo, diventando vittima di sevizie, percosse e tentato strangolamento da parte del compagno.

Il francese, C. S. M., 27 anni, dopo le ore di terrore in cui aveva costretto la compagna, è stato trovato dentro la stanza del b&b dove la coppia aveva scelto di alloggiare per una breve vacanza nel capoluogo etneo, completamente messa a soqquadro e piena di tracce di sangue, subito repertate dalla polizia scientifica.

In seguito al ricovero della donna, i medici hanno accertato i chiari segni di un tentativo di strangolamento. Il 27enne è stato arrestato e portato nella casa circondariale di Piazza Lanza, in attesa dell’udienza di convalida, mentre la donna, dopo aver ricevuto le cure necessarie, è stata ricoverata con una prognosi di 40 giorni.


Correlati