Trapani

Call center con 21 lavoratori in nero, denunciati i titolari

Trapani

TRAPANI – A Valderice (Tp) La Guardia di finanza ha individuato 21 lavoratori in nero, tutti italiani – assunti da due call center, di cui uno con sede legale all’estero – operanti nello stesso edificio e impegnati in servizi di pubblicità commerciale e marketing di vari prodotti (integratori alimentari per sportivi, profumi e prodotti macrobiotici e dietetici). I datori di lavoro, residenti uno nel palermitano e l’altro a San Marino, sono stati segnalati all’Ufficio provinciale del lavoro di Trapani per l’applicazione delle sanzioni previste. Le sanzioni pecuniarie prevedono un importo massimo di 43.200 euro per ogni lavoratore irregolare e sino a un massimo di 60 giorni di chiusura dell’attività.


Correlati