Arrestato il ladro gentiluomo

San Giovanni la Punta. Prima la rapina, poi chiama la sorella per farle ritrovare la borsa vuota

Arrestato il ladro gentiluomo

CATANIA – I carabinieri di San Giovanni La Punta hanno arrestato Nunzio Campisi, 42 anni di Palagonia, accusato di rapina aggravata. A bordo della propria Renault Clio percorrendo la via Sottotenente Scalia, lo scorso 27 ottobre aveva adocchiato una donna di 56 anni e, presupponendo che fosse appena uscita dal locale ufficio postale distante una ventina di metri, con un’azzardatissima manovra che costringeva la donna al muro con il rischio di gravi conseguenze, le ha strappato la borsa nonostante la resistenza della donna.

La vittima è stata soccorsa dai passanti e condotta dai carabinieri ai quali, tra le lacrime, ha sporto denuncia. Attraverso i sistemi di videosorveglianza della zona il malvivente è stato intercettato. Subito dopo il colpo il ladro, utilizzando il telefono della vittima che era dentro la borsa, ha chiamato alla sorella della 56enne comunicando il luogo in cui trovare la borsa, ovviamente depredata di tutto ciò che aveva valore. L’arrestato è stato associato al carcere di Caltagirone.


Correlati