Lentini

Commerciante evade tasse, sequestro beni per un milione di euro

SIRACUSA – Militari della tenenza della Guardia di finanza di Lentini hanno sequestrato conti correnti bancari, immobili e titoli azionari per complessivi 1.138.418,35 euro riconducibili a un imprenditore del settore del commercio al dettaglio di abbigliamento accusato di infedele e omessa dichiarazione dei redditi e di occultamento o distruzione di scritture contabili. Il provvedimento è stato emesso a conclusione di una verifica fiscale sfociate nell’apertura di un’inchiesta da parte della Procura di Siracusa.

Sono stati controllati sei negozi, tra le province di Siracusa e Palermo. Ai fini delle imposte dirette, afferma la Gdf, sono stati rilevati elementi positivi di reddito non dichiarati e non registrati per oltre 4.150.000 euro, con una base imponibile occultata per oltre 1.930.000 euro e un’evasione di Irpef per circa 810.000 euro. Sul fronte dell’imposta sul valore aggiunto, è stata contestata un’Iva evasa per più di 720.000 euro, oltre all’omesso versamento dell’imposta per 78.800 euro e di contributi previdenziali ed assistenziali per 25.815 euro.

Inoltre, è stata segnalata alla Direzione Regionale delle Entrate per la Sicilia una sottrazione di base imponibile ai fini dell’Irap per oltre 2.000.000 euro. I controlli hanno anche portato all’individuazione di due lavoratori in nero.


Correlati