Lavori a Fontanarossa, attenti al traffico

Catania. Fino al 5 dicembre sarà modificata la viabilità in ingresso e in uscita dall’aeroporto per la realizzazione di un nuovo parcheggio. La mappa

Lavori a Fontanarossa, attenti al traffico

CATANIA – La Sac, società di gestione dell’aeroporto di Catania, comunica che fino al 5 dicembre la viabilità all’interno dello scalo subirà delle modifiche per i lavori di completamento del nuovo Parcheggio P6, dedicato alla lunga sosta, in via di realizzazione nell’area dell’ex campo sportivo.

Sono state previste due fasi di lavori. La prima lunedì 4 novembre a sabato 9 novembre. In questa settimana la via Fontanarossa (il grande viale alberato che costituisce la classica via d’accesso all’aeroporto) sarà aperta, nel tratto compreso tra la rotonda della Guardia Costiera e l’aerostazione, esclusivamente al traffico in entrata verso l’aeroporto e verso la rampa partenze: l’uscita da via Fontanarossa sarà invece interdetta. Gli utenti potranno uscire attraverso la via Angelo D’Arrigo (l’arteria che taglia a metà il sedime aeroportuale) ricongiungendosi poi a via Santa Maria Goretti. Nulla cambia invece per gli utenti che transiteranno sulla rampa partenze e che, come sempre, usciranno dirigendosi verso la rotonda di via Santa Maria Goretti.

Questa prima fase di lavori comporterà la temporanea chiusura del parcheggio a sosta breve P1 (che chiuderà alla mezzanotte di giorno 3 novembre): in alternativa gli utenti potranno utilizzare le altre aree destinate alla sosta breve (P2, P3 e P5). Nella mappa allegata è evidenziata la viabilità temporanea. I lavori dureranno sei giorni e saranno completati in tempo per avviare la seconda fase.

La seconda e più lunga fase dei lavori è prevista da lunedì 11 novembre a giovedì 5 dicembre. Sarà interessata l’area centrale del aeroporto e comporterà la chiusura della via Angelo D’Arrigo con la conseguente chiusura del parcheggio P3 (a sosta breve e lunga).

I 14 stalli riservati ai disabili attualmente posizionati all’interno del P3 saranno spostati all’interno del parcheggio P2. Le auto eventualmente parcheggiate in precedenza al P3, avranno ovviamente la possibilità di uscire liberamente anche nei giorni di chiusura del parcheggio. Durante questa seconda fase, quindi, l’uscita dal sedime aeroportuale sarà consentita solo dalla via Fontanarossa, nel frattempo completamente riaperta al traffico, e dalla rampa partenze (come sempre) verso la via Santa Maria Goretti(vedi mappa allegata).

La Sac ha scelto di dare avvio ai lavori, ritenuti improcrastinabili, proprio nel mese di novembre ritenuto tipicamente di bassa stagione. “I passeggeri e i loro accompagnatori sono comunque pregati di calcolare i tempi per raggiungere l’aeroporto tenendo conto di eventuali file che potranno crearsi sulle vie d’accesso a causa dei lavori e degli spostamenti dei mezzi di cantiere – spiega Sac in una nota – Si raccomanda inoltre ai gentili utenti di utilizzare i 15 minuti gratuiti all’interno di tutti i parcheggi SAC (escluso il P4) per accompagnare o prelevare passeggeri, onde evitare di ingolfare la viabilità causando ulteriori rallentamenti. Per consentire la realizzazione del parcheggio P6, opera ormai fondamentale per venire incontro alle esigenze di un’utenza in costante crescita, sarà necessario inoltre rinunciare ad alcuni alberi di eucalitpus, operazione obbligatoria per poter allargare la carreggiata”.


Correlati