Festa dei morti, Catania ha un piano

Il Comune predispone manutenzione, parcheggi e volontari al cimitero per aiutare anziani e disabili

Festa dei morti, Catania ha un piano

CATANIA – E’ pronto il piano operativo dell’amministrazione comunale di Catania per la ricorrenza della commemorazione dei defunti. Gli interventi predisposti riguardano la zona del cimitero, il sistema viario cittadino e l’area dell’ex mercato ortofrutticolo di Catania che ospita la Fiera dei morti.

Nei giorni 1, 2 e domenica 3 novembre il cimitero, che è stato preventivamente sottoposto a opere di manutenzione straordinaria, sarà aperto al pubblico dalle 7 alle 17, così come le confraternite. Le entrate pedonali per il pubblico sono quelle dei “Tre cancelli” centrali, dei due laterali di via Acquicella e inoltre l’ingresso sud dal parcheggio “Zia Lisa” in via Madonna del Divino Amore, con circa 1.000 posti auto.

Nelle aree di sosta mezzi dell’Amt provvederanno a trasportare il pubblico nei siti del cimitero. Un mezzo dedicato Amt, che sosterà nel parcheggio Zia Lisa, sarà a disposizione delle persone con disabilità che dal parcheggio, dalle ore 12 in poi e fino alle ore 15, avranno libero accesso al cimitero con auto guidate da accompagnatori e muniti del contrassegno speciale per le persone con invalidità. Sono sospesi invece tutti gli altri permessi per l’ingresso al cimitero.

Per le persone anziane l’amministrazione comunale e l’Amt hanno messo a disposizione sette autobus per accompagnare gli assistiti nei vari siti del cimitero, all’interno dei quali saranno attive postazioni di volontari della protezione civile comunale che svolgeranno servizio di accoglienza e assistenza per tutti i visitatori e in particolar modo per gli anziani e le persone con disabilità. I volontari saranno muniti di cartine esplicative dei viali con l’indicazione dei monumenti funerari e le informazioni per eventuali immediate necessità di emergenza.


Correlati