Da Catania a Taormina per rubare nell’hotel

Entra nella camera della turista inglese in dormiveglia e arraffa il portafoglio: i carabinieri lo trovano dietro un cespuglio

Da Catania a Taormina per rubare nell’hotel

TAORMINA (MESSINA) – I carabinieri di Taormina hanno arrestato il 49enne algerino I. N., domiciliato a Catania, per il furto di un portafoglio in un noto albergo della perla dello Ionio.

La segnalazione è arrivata domenica scorsa dal vice direttore dell’hotel. Qualcuno si è introdotto nella camera occupata da una turista inglese; la donna mentre era in dormiveglia ha notato un uomo che si è impossessato del portafoglio poggiato su un tavolo. Il ladro si è immediatamente allontanato e la donna ha subito allertato la reception descrivendo sommariamente l’uomo e il suo abbigliamento.

I carabinieri lo hanno rintracciato poco distante, nascosto in un cespuglio. Gli hanno intimato di uscire con le mani in evidenza e lo hanno sottoposto a perquisizione, trovando all’interno di un borsello che teneva a tracolla un’affilata forbice in metallo e un borsellino femminile di colore lilla con due banconote da 10 pounds di nuova fattura come quelle rubate. La refurtiva recuperata e riconosciuta è stata restituita alla turista e I. N. è stato arrestato.


Correlati