Non vuole fare sesso, la prende a botte

Un 41enne è stato stato arrestato dai carabinieri di Catania per maltrattamenti in famiglia e lesioni personali

Non vuole fare sesso, la prende a botte

CATANIA – Picchia la convivente perché si rifiuta di avere rapporti sessuali con lui, colpendola con schiaffi e pugni nel tentativo di denudarla. L’aggressione è fallita per la resistenza della donna che ha denunciato l’episodio ai carabinieri raccontando anche di avere subito un lungo periodo di soprusi e violenza. I medici l’hanno giudicata guaribile in 10 giorni per ecchimosi agli arti superiori, all’anca ed una contusione all’emitorace.

L’uomo, un 41enne, è stato arrestato dai carabinieri per maltrattamenti in famiglia e lesioni personali; la donna è ospite di una struttura dedicata alle donne vittime della violenza di genere, mentre l’arrestato è stato rinchiuso nel carcere di Catania, come disposto dal Gip che ha convalidato la richiesta della locale Procura distrettuale.


Correlati