Asp Catania, assunti 17 infermieri

Nuova linfa negli ospedali etnei, sale a 211 il numero dei contratti firmati nel 2019

Asp Catania, assunti 17 infermieri

CATANIA – Prenderanno servizio domani all’Asp di Catania 17 nuovi infermieri. Con queste nuove assunzioni, nel 2019, l’Azienda sanitaria provinciale ha reclutato 211 nuove risorse professionali, fra dirigenti medici e operatori sanitari.

“Immettiamo nuova linfa nei nostri presidi con l’obiettivo di dare stabilità e ancora maggiore qualità ai servizi – ha detto il manager Maurizio Lanza, rivolgendo il saluto di benvenuto ai nuovi assunti – non vi accontentate, ma sentitevi protagonisti della possibilità di miglioramento e di cambiamento dell’assistenza infermieristica in Azienda. Al centro del vostro lavoro ci sia sempre il malato. In questo modo rafforzerete il vostro rapporto con i cittadini”.

Utilizzando la graduatoria di bacino, capofila l’azienda ospedaliera Cannizzaro di Catania, sono inoltre in programma le assunzioni di: 20 infermieri, il 1 novembre, e altri 70 entro il 16 dicembre.

Con la procedura di mobilità-concorso, per il bacino Sicilia orientale, con capofila l’Asp di Catania, secondo la programmazione dell’assessore regionale alla Salute, Ruggero Razza, saranno coperti: 118 posti di infermieri e 136 per operatori socio sanitario.

Le domande di partecipazione alla procedura potranno essere inoltrate, entro il 4 novembre, esclusivamente online, al link https://www.aspct.it/comunicazione/mobilit-concorso-di-bacino-in fermiere-oss/default.aspx.


Correlati