Parcheggiatori e ambulanti stanati a Catania

Raffica di verbali della polizia municipale, blitz anche a Villa Pacini con fuggi-fuggi di venditori di merce contraffatta

Parcheggiatori e ambulanti stanati a Catania

CATANIA – E’ lotta dichiarata agli abusivi. Le squadre del reparto Annona e Sicurezza urbana hanno verbalizzato nove parcheggiatori abusivi, tra i quali uno che “operava” nella centrale piazza Manganelli ed un altro nella via di Sangiuliano. Se saranno sorpresi di nuovo a esercitare l’attività vietata saranno denunciati alla Procura di Catania.

Un capillare controllo è stato effettuato dalla polizia municipale nei luoghi della “movida”. Sono stati verbalizzati i titolari di sette locali per ampliamento dell’utilizzo del suolo pubblico senza concessione; per questa ragione sono stati sequestrati tavoli e sedie.

Un servizio specifico è stato predisposto per contrastare il commercio abusivo all’interno della storica Villa Pacini. L’intervento dei vigili era stato sollecitato da varie segnalazioni di cittadini (compresi numerosi servizi tg) che denunciavano la presenza di venditori abusivi in una zona particolarmente frequentata da turisti. Il servizio ha coinvolto tre pattuglie annonarie con un furgone.

Alla vista degli agenti, al comando di Francesco Caccamo, i venditori abusivi sono fuggiti. L’operazione ha portato al sequestro di seicento pezzi di prodotti vari, non alimentari, in particolare borse, cinture e scarpe rigorosamente contraffatte.


Correlati