Aci Castello, punta pistola a tassista: “Accelera e portami a Messina”

Un 57enne francese minaccia il conducente che riesce a scendere dall’auto e a scappare: bloccato poco dopo in via Livorno

Aci Castello, punta pistola a tassista: “Accelera e portami a Messina”

ACI CASTELLO (CATANIA) – I carabinieri di Aci Castello hanno arrestato un 57enne francese per tentata rapina aggravata a un tassista.

Ieri sera il tassista, tramite radiotaxi, riceve una chiamata per prelevare una persona in via Messina a Catania da accompagnare ad Aci Castello. Il 57enne francese entra in auto e inizia il viaggio, ma dopo avere percorso alcuni chilometri sulla Statale 114, estrae una pistola, la punta alla testa del conducente minacciandolo di forzare l’andatura e di cambiare destinazione: Messina.

Il tassista finge di assecondarlo ma in via Nazionale, approfittando di una breve sosta dovuta al traffico, apre lo sportello dell’auto e si lancia fuori, non prima di aver disinserito la chiave dal quadro di accensione.

Il 57enne si mette al posto guida cercando di appropriarsi, invano, del mezzo, poi scende dall’auto e aggredisce il tassista. Ne scaturisce una violenta colluttazione al termine della quale l’aggressore fugge in direzione di Aci Castello.

La richiesta d’aiuto ai carabinieri ha consentito di raggiungere immediatamente il povero tassista, acquisire le notizie utili all’identificazione del fuggitivo, rintracciarlo e ammanettarlo poco dopo in via Livorno ad Aci Castello. L’arrestato è stato portato nel carcere di Catania Piazza Lanza.


Correlati