Trasferta con rapina per l’ultrà etneo

VIDEO: testata al direttore dell’autogrill

Giovane tifoso arrestato a Catania: in viaggio per Terni ruba merce in una stazione di servizio e picchia selvaggiamente il responsabile

Trasferta con rapina per l’ultrà etneo

CATANIA – Un tifoso del Catania, il 27enne pregiudicato Andrea Alonzo, è stato arrestato per rapina in un autogrill dell’autostrada A2 del Mediterraneo, nella provincia di Salerno, durante la trasferta dei sostenitori rossazzurri a Terni.

Faceva parte di un gruppo di 100 ultras della Curva Nord i quali, a bordo di due pullman, domenica scorsa hanno assistito a Ternana-Catania. Il convoglio si è fermato in un’area di servizio per una sosta. Alonzo è stato notato dal direttore dell’autogrill mentre si appropriava di merce varia, che ha nascosto nelle tasche della tuta.

Alla richiesta di restituire tutto o di pagare alla cassa, il tifoso ha inveito contro di lui, consegnandogli solo una parte della merce. Poi per tutta risposta lo ha colpito con una testata e successivamente con schiaffi e pugni, incurante della presenza e dell’intervento di altre persone.

L’arresto è stato operato a Catania, al rientro dei tifosi dalla trasferta, dopo la visione dei filmati. Perquisito, aveva nella tasca dei pantaloni un piccolo quantitativo di crack, derivato della cocaina. Il questore emetterà un provvedimento di divieto di accesso alle manifestazioni sportive.


Correlati