Sciacalli sui funerali del tenore Giordani

La moglie denuncia una falsa raccolta fondi su internet per pagare le spese delle esequie

Sciacalli sui funerali del tenore Giordani

SIRACUSA – Sciacalli in agguato dopo la morte del tenore Marcello Giordani, scomparso ieri all’età di 56 anni per un infarto fulminante. Su una piattaforma on line è stata lanciata una falsa raccolta fondi per i funerali del tenore siracusano. Obiettivo da raggiungere 5 mila dollari. Organizzatrice della campagna figura la moglie di Giordani.

I familiari hanno spiegato che si tratta di una truffa perché non hanno mai organizzato alcuna raccolta e domani denunceranno tutto alla polizia postale. La famiglia ha anche lanciato un appello a non donare su questa piattaforma. Ieri migliaia di persone si sono recate alla camera ardente al Municipio. Oggi pomeriggio alle 16 è previsto il funerale in chiesa Madre.


Correlati