Cornicione ancora giù, panico a Agrigento

Ennesimo crollo dal palazzo liberty di piazza Cavour, calcinacci e pezzi di cemento finiscono sul gazebo

Cornicione ancora giù, panico a Agrigento

AGRIGENTO – E’ crollato il cornicione, lato bar “Saieva”, del palazzo liberty di piazza Cavour ad Agrigento. Calcinacci e pezzi di muratura sono finiti sopra il gazebo del locale. Il rumore, fortissimo, ha richiamato l’attenzione dei residenti e dei lavoratori della zona del viale Della Vittoria. Decine le telefonate ricevute dalla centrale operativa dei vigili del fuoco. Le macerie, stando alle prime ricostruzioni, sono rimaste all’interno dell’area rossa: quella transennata ed interdetta. Non ci sono feriti.

Il primo cornicione della facciata su piazza Cavour è crollato lo scorso 18 settembre. Venti appartamenti sono stati sgomberati in via precauzionale. La Procura di Agrigento ha aperto un’inchiesta per disastro colposo e negli ultimi giorni ha iscritto 28 persone nel fascicolo.


Correlati