Marsala, parco pubblico con cinque pitbull

Si trovano all’interno di box abusivi realizzati sul Demanio marittimo, proprietari denunciati per arbitraria occupazione

Marsala, parco pubblico con cinque pitbull

MARSALA (TRAPANI) – Cinque pitbull sono stati scoperti da vigili urbani e Guardia costiera dentro altrettanti box in legno abusivi realizzati sul demanio marittimo all’interno del parco pubblico realizzato dal Comune nell’area dell’ex Salinella, di fronte il quartiere popolare Sappusi. Con l’ausilio di personale del verde pubblico e del canile municipale sono stati smantellati i cinque recinti abusivi.

“Recinzioni – spiega una nota del Comune – che servivano ad ospitare altrettanti pittbull quattro dei quali regolarmente iscritti all’anagrafe canina e provvisti di microchip. I cani, regolarmente detenuti, sono stati affidati ai proprietari per cui è scattata la denuncia alla competente Autorità giudiziaria per arbitraria occupazione del demanio marittimo (art. 1136 del Codice della navigazione). Per loro anche una sanzione pecuniaria”. Il pitbull sprovvisto di micro chip è stato trasferito al canile municipale.


Correlati