Non ha biglietto e minaccia il capotreno

L’episodio sulla tratta Catania-Messina: denunciato 34enne nigeriano già colpito da provvedimento d’espulsione

Non ha biglietto e minaccia il capotreno

ACIREALE (CATANIA) – I carabinieri di Acireale ieri, su segnalazione del personale di servizio a bordo del treno sulla tratta Catania-Messina, hanno bloccato un nigeriano pregiudicato, il 34enne Onvema Brigih, già colpito da provvedimento d’espulsione nel 2018.

Il giovane, sprovvisto di titolo di viaggio, ha rifiutato categoricamente l’invito del capotreno a scendere alla prima fermata utile, inveendo anzi nei suoi confronti con improperi irripetibili e minacciandolo con un paio di forbici che, per fortuna, sono state utilizzate solo a scopo intimidatorio.

I carabinieri, pertanto, intervenuti nella stazione ferroviaria di Guardia, hanno portato condotto in caserma il nigeriano per la denuncia, oggi sarà portato a Roma in un centro di permanenza per l’esecuzione del provvedimento d’espulsione.


Correlati