Temporali al Nord, 40 gradi in Sicilia

Italia spaccata: caldo record da mercoledì al Sud

Temporali al Nord, 40 gradi in Sicilia

Non è una novità: temporali a Nord e caldo record al Sud. “L”approfondimento di una circolazione depressionaria sulle isole britanniche favorirà il rinforzo dell’anticiclone nordafricano sul Mediterraneo centrale e sul Meridione: l’arrivo di masse d’aria calda di matrice subtropicale determinerà così una nuova intensa ondata di caldo anche sulle isole maggiori, a partire da mercoledì”, dicono i meteorologi di 3bmeteo.com.

Si raggiungeranno nuovamente valori di temperatura superiori ai 35°, con picchi anche di 38/40° sulle aree interne di Sicilia, Sardegna, Calabria e Puglia, 34/36° al Centro con condizioni di afa in accentuazione sulle zone costiere.

Tutto questo mentre al Nord “la situazione meteorologica tornerà gradualmente a peggiorare da martedì per l’afflusso di aria più umida e instabile di origine atlantica che raggiungerà anche le Alpi, con temporali di forte intensità”,

La fase più instabile è però attesa nella seconda parte della giornata di mercoledì, con piogge che raggiungeranno anche le medio-basse pianure del Nord-Ovest e dove i fenomeni potrebbero talora risultare intensi e accompagnati anche da possibili grandinate e improvvise raffiche di vento. Entro la notte su giovedì peggioramento atteso anche su Veneto, Friuli, Emilia Romagna e Toscana, poi giovedì mattina tra Umbria e alte Marche, anche in questo caso con possibili acquazzoni e veloci temporali.

“Gli ultimi aggiornamenti dei modelli fisico-matematici sembrerebbero propendere per un fine settimana all’insegna del sole su tutta la Penisola e con caldo in decisa intensificazione al Centro-Nord e picchi fino a 40° al Sud. Si tratta comunque ancora di una tendenza che dovrà essere confermata nei prossimi aggiornamenti”, concludono da 3bmeteo.com.


Correlati