Il sindaco e la stazione deserta: “A Messina non c’è nnenti, complimenti Trenitalia”

Su Facebook il racconto di De Luca: “Di notte partenza per Roma, ma il treno è in ritardo ed è tutto chiuso”. FOTO

Il sindaco e la stazione deserta: “A Messina non c’è nnenti, complimenti Trenitalia”

MESSINA – “L’odissea di un viaggio in treno”. Attraverso Facebook il sindaco di Messina, Cateno De Luca, racconta le sue traversie per andare a Roma.

“Arriviamo alla stazione in affanno per prendere il treno per Roma delle 0.35. Ritardo del treno di 15 minuti! Ne approfittiamo per prendere un gelato sulla via Garibaldi: ritardo di 35 minuti! E poi: ritardo di 40 minuti!”.

“Che si fa? Non ci sono sedili, non ci sono bagni, non c’è un bar, non c’è il centro assistenza passeggeri, non c’è biglietteria. Insomma, a Messina non c’è nnenti! Complimenti Trenitalia! Così saremo sempre più sudici!”.


Correlati