Il maltempo flagella l’Italia: due morti

Nubifragi soprattutto al Centro: perdono la vita una donna a Fiumicino e un anziano nell’Aretino

Il maltempo flagella l’Italia: due morti

ROMA – Il maltempo continua a colpire l’Italia. Agli allagamenti e ai disagi di ieri, in particolare nelle zone del Nord, si aggiungono i nubifragi e le bombe d’acqua che già da ieri sera stanno interessando in particolare il Centro. Una donna è morta di notte nella zona di Fiumicino, sul litorale laziale, dopo essere stata sbalzata via con la sua auto in strada.

Ed è stato ritrovato morto, nei pressi del campo sportivo di Olmo, l’uomo di 72 anni disperso dalla serata di ieri ad Arezzo. La sua auto era stata già trovata vuota nei pressi di un sottopasso.

A Roma strade e case allagate, 150 interventi. Allagamenti e smottamenti ad Amiata, nel Senese. Enel, ancora 347 utenze disalimentate nell’Aretino. Ieri in Alto Adige un’atleta norvegese è morta dopo essere stata colpita da un fulmine durante una gara.


Correlati