Il commissario Losacco per il Pd Sicilia

La nomina di Zingaretti dopo l’epurazione di Faraone. I renziani non ci stanno: “Via a raccolta firme e no ad accordo con M5s”

Il commissario Losacco per il Pd Sicilia

PALERMO – Il nuovo commissario del Pd Sicilia è Alberto Losacco. Lo ha deciso il segretario del partito Nicola Zingaretti dopo l’annullamento dell’elezione di Davide Faraone. “Losacco – spiega Zingaretti – con le funzioni proprie di segretario provinciale avrà il compito di avviare, nei tempi e nei modi che riterrà congrui, l’iter congressuale che vedrà l’elezione del nuovo segretario e dei nuovi organismi provinciali”.

Dicono i renziani siciliani #senzadinoi: “La Sicilia si prepara a essere il primo laboratorio politico dell’alleanza tra Pd e 5 stelle, come aveva detto Faraone immediatamente dopo la sua epurazione. Una scelta grave che non condividiamo e alla quale ci opporremo a partire dalla nostra raccolta firme. Siamo arrivati in meno di 24 ore a quasi 4 mila firme, il nostro obiettivo è raccogliere 100 mila firme”.

Sull’argomento si esprime anche Maria Elena Boschi: “Per noi l’unica soluzione in caso di crisi è tornare alle elezioni, non ci sono accordi possibili con M5s. Sul caso Faraone occorrono delle spiegazioni, dobbiamo evitare il rischio di cercare di tenere fuori dal partito chi ha dato un contributo fondamentale e ha vinto un congresso”, ha detto la deputata.


Correlati