Plaia e Aci Castello: sorvegliati speciali

Catania. Controlli serrati nel weekend nelle zone dei lidi e dei locali della movida notturna

Plaia e Aci Castello: sorvegliati speciali

CATANIA – Continua la sinergia a Catania tra forze dell’ordine per garantire ai cittadini la vigilanza, l’ordine e la sicurezza pubblica nelle aree ritenute sensibili. Da questo fine settimana particolare attenzione viene riservata anche alle zone del viale Kennedy e del lungomare di Aci Castello.

Queste aree, soprattutto nel periodo estivo, sono attrazione per tantissimi giovani per la presenza di numerosi locali e stabilimenti balneari che, specialmente nelle sere dei fine settimana, organizzano eventi musicali e di intrattenimento, oltre che per la presenza di numerosi locali di ritrovo, siti su tutto il lungomare.

Lo scopo dei presidi è quello di assicurare la sorveglianza dell’intera area e il contrasto di ogni condotta improntata all’illegalità anche sotto il profilo della sicurezza urbana. I controlli delle forze dell’ordine mireranno infatti al rispetto delle norme del Codice della strada, con particolare attenzione, alla guida senza casco.

Importante il ruolo della Polizia Stradale che si occuperà, inoltre, degli specifici controlli con l’etilometro, lo strumento di misurazione utilizzato per determinare il valore dell’alcol nel sangue.

Già nella prima serata di ieri, con i controlli effettuati ad Aci Castello si sono ottenuti i seguenti risultati: 24 le persone controllate; 12 i veicoli controllati; 4 le contravvenzioni al C. d. S.; un fermo amministrativo per il mancato uso del casco protettivo; una carta di circolazione ritirata; 3 i parcheggiatori abusivi multati per un totale di 2.148 euro.


Correlati