Viale Kennedy chiuso di notte per lavori

Catania. Nuovo asfalto per due chilometri

Viale Kennedy chiuso di notte per lavori

CATANIA – Chiuso al transito nelle ore notturne, dalle 21 alle 8, un tratto della Sp 53 Var alla Plaia, nota col nome “Viale Kennedy”, da lunedì 22 a giovedì 25 luglio, per lavori di rifacimento del manto stradale. La messa in opera dell’asfalto riguarda il tratto che  dall’ex Motel Agip, verso Siracusa, conduce alla prima rotatoria (San Giuseppe La Rena, innesto con la Sp 53). Sono due chilometri di carreggiata che saranno percorribili solo nelle ore diurne. La viabilità notturna resta comunque garantita mediante l’utilizzo nei due sensi di marcia della carreggiata in direzione verso Catania.

“Necessario intervento di ripristino del manto stradale di un tratto del viale Kennedy per garantire la transitabilità in sicurezza – ha spiegato il sindaco metropolitano, Salvo Pogliese -. Purtroppo l’iter burocratico si è concretizzato nel periodo dell’anno di maggior flusso di bagnanti e turisti che accedono alla nostra spiaggia dorata; ma con l’ingegnere capo dell’Ufficio tecnico della Città metropolitana, Giuseppe Galizia, abbiamo preteso che i lavori venissero svolti in orario notturno per non creare troppi disagi”.

Lungo il tratto con corsia di marcia a senso unico alternato: è istituito il limite di velocità di 30 chilometri orari, il divieto di sorpasso e il divieto di sosta. Si fa obbligo ai conducenti di tenere un comportamento prudente in conseguenza della segnaletica verticale di pericolo. I lavori con la relativa segnaletica saranno realizzati dalla Pubbliservizi a seguito di ripetute sollecitazioni dell’Ufficio tecnico della Città metropolitana di Catania.

A seguire saranno effettuati altri lavori di manutenzione stradali che riguarderanno un tratto della Sp 55 dal cavalcavia Zia Lisa alla rotatoria Bicocca (vicino “Porte di Catania”); un segmento della 69/I – zona industriale – dal sottopasso della stazione di Bicocca (direzione per Siracusa) alla rotatoria in prossimità dell’Ikea; e una porzione della Sp 69/II dopo il ponte sul Simeto direzione Sigonella.

II rispetto degli obblighi, dei divieti e delle limitazioni cui gli utenti della strada devono uniformarsi verrà verificato dagli organi di polizia stradale e per le trasgressioni trovano applicazione le sanzioni previste dal Codice della strada.


Correlati