E adesso i temporali

Perturbazione dal nord Europa: anche in Sicilia pioggia, vento e grandine

E adesso i temporali

ROMA – L’Italia è interessata dal passaggio di una perturbazione proveniente dal nord Europa, che porta aria fredda e marcatamente instabile, dapprima sulle regioni settentrionali, con piogge e temporali anche intensi, poi anche al Centro, fino a giungere in serata sul Meridione, con fenomeni più frequenti e rilevanti sul versante tirrenico e successivamente su quello ionico.

Domani i temporali interesseranno soprattutto il Sud, mentre cesseranno sulle regioni centrali. Secondo il Dipartimento della protezione civile dal tardo pomeriggio di oggi sono previsti temporali su Campania, Basilicata, Puglia, Calabria e Sicilia, accompagnati attività elettrica, grandinate e forti raffiche di vento.

Per la giornata di oggi è stata valutata allerta arancione su gran parte della Lombardia, sul settore costiero e isole della Toscana, su gran parte del versante ionico della Calabria e allerta gialla su buona parte dell’Italia. Per domani è stata valutata ancora allerta arancione su gran parte del versante ionico della Calabria e sulla Puglia centro meridionale. Allerta gialla, inoltre, sul settore orientale dell’Abruzzo, in Campania, sul resto della Puglia e della Calabria, in Basilicata e in Sicilia.


Correlati