Cambio al vertice della Gdf di Catania

Cerimonia nella caserma Majorana: al generale Antonio Nicola Quintavalle Cecere subentra il colonnello Raffaele d’Angelo

Cambio al vertice della Gdf di Catania

CATANIA – Nella caserma Angelo Majorana della Guardia di Finanza di Catania, alla presenza del Comandante Regionale Sicilia, generale Riccardo Rapanotti, si è svolta la cerimonia di avvicendamento nella carica di comandante provinciale tra il generale Antonio Nicola Quintavalle Cecere, uscente, e il colonnello Raffaele d’Angelo, subentrante.

Il Generale Quintavalle, che dopo due anni di servizio al vertice delle Fiamme Gialle etnee si accinge ad assumere l’incarico di comandante provinciale della Guardia di Finanza di Palermo. Ha ringraziato i militari di Catania per gli eccezionali risultati di servizio conseguiti, esprimendo loro i suoi sentimenti di stima e sincero affetto e ha formulato sentiti auguri di buon lavoro al suo successore.

Il colonello Raffaele d’Angelo ha espresso soddisfazione per l’impegnativo e prestigioso incarico che si accinge ad assumere. Il nuovo comandante provinciale della guardia di finanza di Catania è nato ad Aversa (Ce) il 21 marzo 1971, è spostato e ha un figlio. Frequentatore dal 1989 al 1993 dell’Accademia e della Scuola di Applicazione della Guardia di Finanza, nel corso della carriera ha ricoperto numerosi incarichi operativi e di Stato Maggiore.

Nel periodo luglio 2010-luglio 2012 è stato Capo Ufficio Operazioni del Nucleo di Polizia Tributaria di Palermo e successivamente Capo Sezione Affari Generali, Analisi e Studi dell’Ufficio del Comandante Generale. Con il grado di colonnello, ha retto l’Ufficio Relazioni Esterne e Cerimoniale del V Reparto del Comando Generale e successivamente ha comandato il Gruppo di Fiumicino Aeroporti. Proviene dal II Reparto Coordinamento Informativo e Relazioni Internazionali del Comando Generale. Titolato “Corso Superiore di Polizia Tributaria”, è laureato in Giurisprudenza, in Scienze della Sicurezza Economico – Finanziaria ed in Scienze Politiche. E’ Cavaliere dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana.


Correlati