Nel bagagliaio arnesi per lo scasso

Catania. Evade dai domiciliari, ruba un'auto e con un complice è pronto per commettere un furto: arrestato

CATANIA – La polizia ha arrestato il pregiudicato Luca Di Grazia, 35 anni, evaso dai domiciliari e accusato per i reati di ricettazione di un’autovettura rubata e possesso ingiustificato di chiavi alterate o grimaldelli.
L’uomo è stato fermato durante un controllo in viale Mario Rapisardi gli agenti hanno notato a fianco di un’utilitaria bianca due uomini che alla vista della volante sono scappati di tutta corsa in una strada senza sbocco. Inutile il tentativo di fuga scavalcando alcuni cancelli e alcune recinzioni perché uno dei due è stato subito bloccato.
All’interno dell’auto, risultata rubata, sono stati rinvenuti e sequestrati numerosi arnesi e oggetti da scasso (un palanchino, due forbici da elettricista, due giraviti a taglio, una tenaglia, un piega tubi), un cappuccio di lana tutti di proprietà dell’uomo arrestato. Di Grazia è stato ricollocato agli arresti domiciliari in attesa del giudizio di convalida.
Nel corso dell’inseguimento uno degli agenti si è procurato alcune lesioni al braccio per le quali è stato medicato presso il pronto soccorso di un nosocomio cittadino con una prognosi di quattro giorni.

scroll to top
Hide picture