Catania: lasciano bimbo in auto con 40°, poliziotto spacca il vetro e lo libera

Salvataggio nel parcheggio dell’aeroporto tra gli applausi della folla. Denunciati i genitori del piccolo di 4 anni

Catania: lasciano bimbo in auto con 40°, poliziotto spacca il vetro e lo libera

CATANIA – Un bambino di 4 anni lasciato chiuso in auto sotto il sole fuori dall’aeroporto di Catania con una temperatura che sfiorava i 40 gradi all’ombra è stato salvato da un sovrintendente della polizia. L’agente con il calcio della pistola di ordinanza ha mandato in frantumi un finestrino e soccorso il piccolo.

E’ accaduto nel pomeriggio di sabato scorso. I genitori, due svizzeri, la 28enne S. L. N. e il compagno 32enne P. R., sono stati denunciati per abbandono di minore in concorso. L’intervento è stato compiuto davanti a numerose persone, che hanno applaudito gli agenti della polizia di frontiera.

La segnalazione era arrivata da parte di una guardia giurata che aveva notato il bambino tra gli stalli dei parcheggi riservati allo scarico bagagli nella zona partenze, in un’Audi A6 con targa svizzera totalmente chiusa.


Correlati