Il sindaco come nel film “L’ora legale”: “Mi avete eletto? Ora pagate le tasse”

Il Comune di Castelvetrano in dissesto ha il 70% di evasione fiscale. Alfano (M5s): “Confido nei miei concittadini, faranno il loro dovere”

Il sindaco come nel film “L’ora legale”: “Mi avete eletto? Ora pagate le tasse”

CASTELVETRANO (TRAPANI) – “Vorrei che i miei concittadini pagassero tutti le tasse comunali, altrimenti il grande consenso elettorale che mi hanno dato non avrà avuto i risvolti da me attesi”. Enzo Alfano, sindaco di Castelvetrano (Trapani), eletto un mese fa con il Movimento 5 Stelle al ballottaggio con il 65% dei voti non fa sconti a nessuno.

A Castelvetrano lo scorso febbraio è stato dichiarato il dissesto finanziario ed è il motivo per cui accanto alla nuova amministrazione operano anche due commissari nominati dal ministero dell’Interno, chiamati a gestire le finanze in un ente dove l’evasione fiscale ha raggiunto la soglia record del 70%.

“Confido in un aumento immediato della platea contributiva”, ha aggiunto Alfano, che non nasconde la sua preoccupazione: “Senza la dichiarazione di dissesto – conclude – per i prossimi dieci anni avremmo dovuto fare i conti con un debito di almeno 3 milioni di euro l’anno, più altre somme derivanti da interessi e decreti ingiuntivi non opposti. Ma se la gente non farà il suo dovere, sarà difficile uscire da questa emergenza”.


Correlati