La prenotazione della turista preoccupata: “E’ un problema se sono di colore?”

Proprietario del b&b di Lipari costretto a tranquillizzare la donna, “spaventata” dalla voci sulla destra italiana

La prenotazione della turista preoccupata: “E’ un problema se sono di colore?”

LIPARI (MESSINA) – La turista olandese di colore ha prenotato con i due figli un soggiorno a Lipari e arriverà a fine mese. Al proprietario del “Mamma Mia”, Luigi Torretta, è arrivata una mail con toni preoccupati, considerato che la donna è di colore.

“Ho una piccola domanda – ha scritto la vacanziera -: parlando con i miei colleghi mi è stato detto che devo preoccuparmi di possibili problemi legati al colore a causa di una certa tendenza della destra in Italia nei confronti di persone sui barconi”.

Il proprietario l’ha tranquillizzata e la donna ha subito bloccato la sua vacanza di una settimana. “È auspicabile moderare i toni di quelli che si spera siano soltanto degli scomposti annunci dettati dalla campagna elettorale – dice il presidente di Federalberghi isole minori della Sicilia, Christian Del Bonoma -, che però rischiano di avere un riverbero sull’immagine del nostro paese. Un posto di accoglienza come l’Italia non può correre il rischio di passare nemmeno lontanamente come potenzialmente razzista e xenofobo”.


Correlati