Catania, dopo la condanna il carcere

Favoreggiamento, reati ambientali e furto: tre arresti tra carabinieri e polizia

CATANIA – Due arresti dei carabinieri nella provincia di Catania. Finisce in carcere dopo la condanna il 38enne Biagio Cantarella di San Gregorio di Catania (Ct) condannato a sei mesi per favoreggiamento personale, reato commesso a San Giovanni La Punta il 14 novembre 2007. Canterella è stato portato al carcere catanese di Piazza Lanza.
Ad Aci Sant’Antonio il sessantenne Orazio Sciammacca è stato condannato a sei mesi per violazione delle normative in materia di smaltimento di rifiuti, reato commesso a Palermo e provincia nel 2011. Al termine delle formalità di rito, è stato posto ai domiciliari.
Un arresto è stato effettuato dalla polizia di Catania, squadra Catturandi. In carcere dopo la condanna Santo Bruno, 32 anni, pregiudicato, dovrà scontare la pena di un anno, 2 mesi e 22 giorni per furto aggravato in concorso.

scroll to top
Hide picture