Doveva essere ai domiciliari ma spacciava

Catania. Pusher trentenne arrestato a Librino: con sé aveva 10 dosi di marijuana

CATANIA – La Polizia di Catania ha arrestato Salvatore Gangi, trentenne pregiudicato agli arresti domiciliari, per spaccio di marijuana ed evasione.
Nel rione Librino, gli agenti lo hanno notato in un edificio popolare mentre era intento a smerciare droga a occasionali acquirenti che avevano già preso accordi con un complice posizionato pochi metri più distante.
Gangi, fermato dagli agenti, aveva nascosti nella tasca del giubbotto 10 involucri contenenti marijuana. Durante il controllo, si è accertato che Gangi si sarebbe dovuto trovare nella propria abitazione in quanto sottoposto agli arresti domiciliari.

scroll to top
Hide picture