Brodic cerca spazio

Il Catania cambia ancora: contro la Leonzio, il croato potrebbe fare il suo debutto stagionale dal 1' in campionato. Lodi in bilico tra campo e panchina, in rialzo le quotazioni di Angiulli e Manneh

Il Catania fatica e le novità continuano. Giunti al terzo impegno in otto giorni e provenienti da due prestazioni mediocri contro Bisceglie e Francavilla, gli etnei si accostano alla sfida di Lentini contro la Sicula Leonzio con alcune varianti di formazione in cantiere.
Le scelte di Sottil saranno dettate in parte dalla necessità di gestire le energie fisiche e nervose, sollecitate dagli impegni ravvicinati, e in parte dalla volontà di imprimere una svolta a una squadra che non si sta esprimendo secondo il proprio potenziale.
Ventidue i convocati, unico assente l’infortunato Llama. In difesa ballottaggio a destra Calapai-Ciancio mentre sulla fascia opposta è previsto il rientro di Scaglia.
In mezzo tutto gira attorno a Lodi: il regista rossazzurro potrebbe tornare titolare sulla trequarti o anche essere abbassato davanti alla difesa; nel caso in cui restasse in panchina, occhio alla soluzione Angiulli sulla linea dei tre a ridosso dell’unica punta, come accaduto in Coppa Italia contro il Sassuolo.
Sulla trequarti possibile maglia da titolare per il croato Brodic, sin qui mai impiegato dal 1′ in campionato. In rialzo anche le quotazioni di Manneh.
Questa la lista completa dei convocati. Portieri: 12 Matteo Pisseri, 1 Guido Pulidori. Difensori: 4 Ramzi Aya, 17 Joel Baraye, 26 Luca Calapai, 23 Simone Ciancio, 28 Andrea Esposito, 3 Dragan Lovric, 8 Luigi Alberto Scaglia, 5 Tommaso Silvestri. Centrocampisti: 6 Federico Angiulli, 27 Marco Biagianti, 21 Rosario Bucolo, 10 Francesco Lodi, 19 Kalifa Manneh, 18 Giuseppe Rizzo. Attaccanti: 7 Maks Barisic, 14 Fran Brodic, 11 Davis Curiale, 9 Alessandro Marotta, 24 Adis Mujkic, 20 Andrea Vassallo.

scroll to top
Hide picture