Truffa dello specchietto a un poliziotto

Catania. Un uomo mette in scena la finzione in via Papale ma becca un agente fuori servizio e scatta la denuncia

Truffa dello specchietto a un poliziotto

CATANIA – Ieri pomeriggio, in via Papale a Catania, un poliziotto libero dal servizio è rimasto vittima di un tentativo dell’ormai nota “truffa dello specchietto”. Infatti, un colpo sulla carrozzeria della vettura del poliziotto è giunto dall’occupante di una macchina posteggiata.

Immediatamente è andata in scena la finzione della discesa dall’auto dell’uomo che teneva in mano lo specchietto rotto del quale pretendeva un pronto risarcimento. L’agente, però, non si è lasciato ingannare, e, qualificatosi come poliziotto, lo ha invitato a desistere dal suo intento e a fornire i documenti.

A quel punto, l’uomo è andato letteralmente in escandescenze ma, rabbonito dalla moglie che lo accompagnava e che era rimasta a bordo dell’auto, è dapprima entrato nella vettura e poi, nel tentativo di allontanarsi, ha seriamente rischiato di investire il poliziotto. I due sono stati bloccati.

Inoltre, addosso all’uomo è stato anche ritrovato un coltello che gli è costato una denuncia, oltre a quelle già “guadagnate” di tentata truffa e resistenza a pubblico ufficiale.


Correlati