“Fermi tutti, il quartiere è circondato”: mega operazione anticrimine a S. Berillo

Catania: 50 poliziotti, ma anche carabinieri, esercito, pompieri, finanzieri e vigili. Risultato: presi 2 spacciatori, chiusi 2 locali e multati 29 automobilisti. FOTO

“Fermi tutti, il quartiere è circondato”: mega operazione anticrimine a S. Berillo

CATANIA – Si è trattato di un servizio “in grande stile”, quello condotto ieri sera da oltre 50 agenti della polizia, compresi i cinofili e le pattuglie a cavallo. A dare manforte anche carabinieri, guardia di finanza, esercito, vigili del fuoco e polizia municipale. Tutti in campo per setacciare il quartiere catanese di San Berillo, che è stato addirittura cinturato per evitare che qualcuno potesse sottrarsi ai controlli.

La ricerca si è concentrata soprattutto sullo spaccio di stupefacenti: tredici i cittadini stranieri irregolari sul territorio nazionale che sono stati fermati e condotti in questura, due dei quali denunciati.

Sono inoltre scattate 29 contravvenzioni, per un totale di 14.686 euro. Dei 6 locali controllati, in cui si vendono cibo e bevande, due sono stati chiusi per mancanza di autorizzazioni e/o licenze, con sanzioni per 15.000 euro.


Correlati