Pd Sicilia, Faraone si candida

Il senatore renziano scioglie le riserve e lancia la sfida alle primarie del 16 dicembre: “Voglio ripartire dalla mia terra”

Pd Sicilia, Faraone si candida

PALERMO – “Conosco la Sicilia della luce e del lutto. Dei primi e degli ultimi. Voglio ripartire dalla mia terra. Mi candido alle primarie del Pd siciliano, insieme a tutti voi. #AvantiSicilia”.

Così su Facebook il senatore del Pd, Davide Faraone annuncia la sua candidatura alle Primarie del Pd siciliano che si svolgeranno domenica 16 dicembre.

Faraone, già sottosegretario alla Scuola e alla Salute nel governo Renzi e nel governo Gentiloni, riunirebbe l’area dei renziani e la sua candidatura avrebbe preso corpo dopo che il deputato regionale Luca Sammartino avrebbe scelto di fare un passo indietro in nome di una candidatura inclusiva e altamente rappresentativa del Pd siciliano.

Se dovesse essere confermata la voce, Faraone avrebbe come antagonista Teresa Piccione di AreaDem. In queste ore è stato fatto anche il nome di Anthony Barbagallo.

Slitta a martedì, alle 20, la scadenza per le candidature alle segreterie regionale e provinciali del Pd. La decisione di prorogare il termine, previsto per domani, è stata presa all’unanimità. Domattina, intanto, l’ex segretario Fausto Raciti riunirà a Palermo i suoi per definire il percorso; alla riunione saranno presenti il deputato Giovanni Cafeo, Antonio Rubino per i ‘PartigianiDem’ e altre anime del partito.


Correlati