Catania senza luci per Natale, amministrazione chiede aiuto ai privati

L’annuncio sul sito del Comune: “Non essendoci soldi facciamo appello agli imprenditori della città”

Catania senza luci per Natale, amministrazione chiede aiuto ai privati

CATANIA – “Non spegniamo le luci sulla città”: risponde a questa sollecitazione, non solo simbolicamente, l’avviso sulla homepage del sito del Comune di Catania in cui l’amministrazione invita i privati ad aderire con una sponsorizzazione all’abbellimento della città nel periodo natalizio.

Gli interventi dovranno riguardare sia l’arredo urbano sia l’illuminazione di strade e piazze. “Sono note a tutti le condizioni finanziarie del Comune – dice il sindaco Salvo Pogliese -, dunque faccio appello al tessuto imprenditoriale cittadino invitandolo a mettersi al nostro fianco per far capire alle tante forze sane di Catania che il default che abbiamo trovato non è l’atto finale di questa città, ma un nuovo inizio su cui la mia amministrazione scommetterà con positività, visione obiettiva e entusiasmo”.

Gli eventuali sponsor commerciali avranno la possibilità di poter legare la propria “immagine” o il loro messaggio commerciale all’iniziativa che avrà, molto ben identificato, un suo logo e una denominazione. “Con un modesto contributo”, spiegano dal Comune di Catania, “si otterrà il doppio risultato di abbellire e ‘accendere’ la città nel periodo natalizio e aver una vetrina ulteriore di comunicazione”.

L’amministrazione comunale garantirà punti luce vicini ai luoghi prescelti e le varie autorizzazioni di suolo pubblico, che in questo caso sarà a titolo gratuito, transito mezzi e altro. Possono chiedere di essere sponsor sia i privati che i soggetti pubblici che non siano in conflitto di interesse con l’attività pubblica.


Correlati