Asp e scuola per la sicurezza sul lavoro

di Nuccio Sciacca – Il liceo scientifico “Galilei” attiva uno speciale progetto di salute

Asp e scuola per la sicurezza sul lavoro

Un forte coinvolgimento con la partecipazione attiva delle scuole nella diffusione dei temi relativi a salute e sicurezza sul lavoro con la creazione di una rete di istituti secondari di secondo grado del territorio provinciale in tema di Salute e Sicurezza nei luoghi di lavoro.

Sono gli obiettivi firmati da Giuseppe Giammanco, direttore generale dell’Azienda sanitaria catanese, e Gabriella Chisari, dirigente scolastico del liceo scientifico “Galileo Galilei”, che hanno siglato presso il liceo scientifico, l’Accordo di programma per l’attivazione del progetto “Salute e Sicurezza nei luoghi di lavoro: il contesto scolastico e l’alternanza scuola lavoro”.

L’accordo ha, quindi, l’obiettivo di diffondere la cultura della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro in ambito scolastico. Presente alla sottoscrizione l’ingegner Antonio Leonardi, direttore del Dipartimento di prevenzione dell’Asp di Catania, accompagnato dagli ingegneri Elisa Gerbino e Valeria Vecchio, dell’Area Tutela della Salute e Sicurezza nei luoghi di lavoro.

L’accordo rientra nell’ambito delle attività previste dal Protocollo d’Intesa “Una nuova alleanza per la salute dei bambini e dei giovani” sottoscritto nel mese di aprile dello scorso anno dall’Asp di Catania e dall’Ufficio scolastico regionale VII ambito territoriale di Catania.

“Le azioni sono programmate nell’ottica di una scuola nuova, aperta al territorio e al continuo aggiornamento professionale degli operatori scolastici – spiega la Chisari -. Saranno prima formati i docenti i quali trasferiranno, successivamente, le competenze specifiche agli alunni. Questo è il valore aggiunto delle attività condivise, non solo per la sicurezza nelle scuole, ma anche per i progetti di alternanza scuola-lavoro. Ringrazio l’Asp di Catania, nella persona del dottor Giammanco e dell’ingegner Leonardi – ha aggiunto – perché ci consentono di svolgere questa attività. Rivolgo il mio grazie, anche, al dr. Emilio Grasso, direttore dell’Ufficio scolastico di Catania, per la sensibilità e la lungimiranza che ha espresso definendo la cornice programmatica per queste attività e dando un notevole input sul tema”.

Il progetto prevede anche la realizzazione di seminari di aggiornamento normativo in materia di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro per i dirigenti scolastici; di corsi di formazione per docenti, finalizzati al trasferimento di conoscenze specifiche tali da consentire loro di diventare formatori degli alunni-lavoratori, con particolare riferimento agli alunni nelle attività dei laboratori e in alternanza scuola/lavoro; di iniziative di informazione/formazione per studenti “peer educator”.

Nel mese di marzo sarà realizzato il primo corso di formazione dedicato ai docenti. L’accordo ha durata triennale. Le attività progettuali saranno inserite all’interno del Piano dell’offerta formativa (Pof) degli istituti aderenti alla rete.


Correlati