Lavoro nero e telecamere abusive

Controlli della polizia di Catania in un’attività commerciale in via Antonello da Messina: denunciato il titolare

Lavoro nero e telecamere abusive

CATANIA – Agenti del commissariato Borgo Ognina della polizia di Stato di Catania hanno denunciato per sfruttamento del lavoro il titolare di un’attività commerciale in via Antonello da Messina per l’impiego, da 10 anni, di un operaio in ‘nero’, retribuito 5 euro l’ora.

Lo stesso ‘dipendente’ è stato denunciato per falsità ideologica e tentativo di truffa per avere chiesto all’Inps il riconoscimento di una pensione sociale, avendo falsamente autocertificato all’Inps di essere disoccupato sin dal 2003.

Il titolare, inoltre, è stato indagato anche per violazioni in materia di salubrità e sicurezza sui luoghi di lavoro, con particolare riferimento allo stato di sporcizia, alla mancanza di armadietti, di spogliatoi e di estintori. All’interno dell’esercizio commerciale, per di più, sono stati notati alcuni monitor le cui immagini riprendevano illecitamente la pubblica via.


Correlati